Premio Fondazione-Liceo Classico Empedocle 2018


Clicca sulla foto per l'album fotografico
Giorno 19 marzo 2018, è stato consegnato il Premio Fondazione-Liceo Classico Empedocle 2018 al Dott. Giuseppe Vita, presidente dell’Unicredit.
Tale prestigioso riconoscimento rappresenta una delle attività istituzionali più importanti organizzate dal Liceo Classico “Empedoclein collaborazione con la Fondazione Empedocle per la promozione con la cultura classica e viene conferito annualmente ad un ex alunno, designato tra le più illustri personalità del Mondo Accademico e delle Istituzioni, che con il loro esempio promuovono i valori della cultura classica, fondamentali anche nel nostro tempo.
La consegna del Premio Fondazione-Liceo Classico Empedocle 2018 è avvenuta presso la sede dell’Unicredit di Milano, nella sala delle riunioni del Consiglio di Amministrazione, riservata ai Top Manager e ai vertici dirigenziali del prestigioso Istituto Bancario, dove è stata accolta una delegazione di alunni e docenti del Liceo Classico “Empedocle”, così costituita: Dirigente Scolastico Dott.ssa Anna Maria Sermenghi, professoresse Gilda Pennica, Maria Rita Di Natale e Giovanna Riolo e studenti Falletta Isidoro, Faro Noemi Anna Livia, La Rocca Eva Maria, Fretto Maria, Interlandi Giulia, Mazzola Dario, Pilato Federica, Zammuto Marta, Chiapparo Giuseppe, Liotta Alessandra, Castronovo Martina,  Mangione Annamaria Pio, Di Nolfo Flavia, Galletto Alfonso, Ciulla Zajra, Marullo Aurora, Nobile Francesco, Matina Chiara, Di Miceli Giorgia Mariapia, Lo Vasco Federica, Esposto Sofia Maria, Morgana Giuseppe Pio, Barragato Edoardo, Pistone Giorgia, Perconti Ginevra, Tripodi Gaia, Costanza Scinta Giulia Rita, Consiglio Giulia, Buggea Flavia Maria, Di Mino Mariachiara.
Nel pomeriggio nebbioso di una Milano metropolitana, riscaldata da un’accoglienza elegante e raffinata, la delegazione di studenti e docenti ha varcato la soglia del 29° piano della magnifica torre che si staglia sulla modernissima Piazza Gae Aulenti, fino a toccare il cielo con la sua guglia di cristallo.
Catturato da uno scenario di grande prospettiva, ai limiti di un sogno surreale, lo sguardo di tutti ha abbracciato in un’unica visione il Bosco Verticale di Boeri, i grattacieli, i tetti, le strade e la gente di una città frenetica e moderna, rivisitata in tutta la sua storia dall’altezza di un orizzonte illimitato.
L’emozione di essere ricevuti in quel luogo, uno dei più significativi dell’economia italiana, ha dato all’evento una cornice di particolare solennità, in cui gli studenti hanno potuto intervistare il Dott. Giuseppe Vita, discutere con lui sui temi legati all’economia del nostro Paese e del mondo in generale, ma soprattutto conoscere da vicino la “persona” di straordinarie doti umane unitamente alla figura di eccezionale valore professionale.
Impresso nei cuori di tutti è il ricordo, ancora vivo, del momento della consegna del Premio e della lettura della motivazione: “per il brillante corso di studi compiuto in ambito umanistico e scientifico e per la prestigiosa attività professionale, che ha caratterizzato lo svolgersi di una carriera importante, articolata e ricca di traguardi di livello internazionale”. Alla lettura sono seguiti attimi di profonda commozione da parte di tutti i presenti e in particolare la gratitudine del Dott. Giuseppe Vita, orgoglioso di avere ricevuto dagli studenti del Liceo Classico un così prestigioso riconoscimento.

Commenti